«

»

apr
26

Processi ad agosto? La rivoluzione della giustizia ai tempi del Coronavirus!

Madrid, 26 aprile 2020.

Tribunale di MadridIl Consiglio Generale dell’Avvocatura Spagnola ha convocato per oggi una riunione urgente “con l’obbiettivo di rifiutare recisamente l’intenzione del Ministero della Giustizia di revocare provvisoriamente la sospensione feriale dei processi e rendere utili 21 dei 31 giorni di agosto” per i giudizi.

Secondo quanto riporta il Consiglio in una nota stampa di sabato 25 aprile 2020, i decani degli 83 Collegi degli Avvocati si riuniranno nella giornata di domenica in conferenza telefonica, per discutere sul piano d’intervento rapido definito dal Ministero della Giustizia e per mostrarsi “radicalmente contrari a rendere abili la maggior parte del mese di ferie per la celebrazione dei giudizi”.

Per il Consiglio dell’Avvocatura, come già ha esposto nel suo comunicato, “la cosa più efficace per migliorare la lentezza dei giudizi sarebbe semplicemente quella di concentrare le ferie di tutti i giudici ed i funzionari in agosto”, in modo che l’organico del personale dei tribunali siano al 100% di rendimento nei rimanenti mesi”.

Ulteriore proposta del Consiglio è stata quella di chiedere al Ministero l’apertura pomeridiana dei tribunali e “un maggior numero di giudici e funzionari per implementare le capacità dei tribunali oggi saturi, così come provvedere alla apertura immediata de nuovi tribunali che era previsto iniziassero a funzionare durante questo 2020“.

Avvocato Roberto Spinetti *Sospensione feriale in Spagna* Sospensione dei termini in Spagna* Sospensione agosto”